Calcio

Grecia: scontri polizia-tifosi per Paok-Olympiacos

A Salonicco partita sospesa e scontri violenti per un rigore negato

Un rigore nettonegato. Ecco la scintilla che ha portato alla guerrigli tra tifosi e polizia durante il match di Coppa di Grecia tra Paok Salonicco e Olympiacos. Gli ultras della squadra di casa hanno infatti cominciato a protestare lanciando decine di bengala in campo dopo che l'arbitro aveva negato un rigore (molto evidente). Dai bengala poi la situazione è degenerata: l'arbitro ha sospeso la partita e la polizia è entrata in campo in assetto anti sommossa. A quel punto gli ultras di casa hanno cominciato a scavalcare reti e cancelli finendo in campo. Un'invasione che ha portato allo scontro corpo a copro con le forze dell'ordine.

La partita è stata definitivamente sospesa; si aspettano ora le decisioni della Federazione greca

AUTORE: asoglio

I PIU VISTI