Calcio

Il Real Madrid batte l'Atletico e vince la Champions League

Il Real Madrid vince ai rigori beffando ancora l'Atletico di Simeone

Il Real Madrid ha vinto la Champions League 2015-2016 superando nella finale che si è disputata a Milano i rivali dell'Atletico Madrid. Si tratta della undicesima Coppa dei Campioni per i "blancos" che superano ancora una volta i rivali della capitale spagnola. Se due anni fa il Real era stato salvato da un gol all'ultimo minuto di Sergio Ramos nella finale di Milano la parola fine al match, arrivato dopo i 90 minuti regolamentari ed i supplementari chiusi sull'1-1, è stata scritta da un rigore di Cristiano Ronaldo.

Una partita che si attendeva all'insegna dell'equilibrio. Da una parte il possesso palla e la qualità dei campioni del Real Madrid; dall'altra la grinta, il pressing, la compattezza e la solidità della squadra allenata dal "Cholo" Simeone.

A sbloccarla ancora Ramos su calcio di punizione anche se il difensore del Real era in posizione di fuorigioco non rilevato dalla terna arbitrale. Un primo tempo  marca Real a cui seguiva una ripresa pro Atletico, che agguantava il meritato pareggio con Carrasco.

Nei supplementari regnava la stanchezza e si arrivava così alla lotteria dei rigori, fino a quello decisivo di Ronaldo dopo l'unico errore di Juanfran

I PIU VISTI