Calcio

Moratti: "Con il Suning l'Inter tornerà a sognare"

L'ex patron dell'Inter commenta il passaggio della società ai cinesi e parla del futuro della squadra

Oggi, ufficialmente, l'Inter ha un nuovo proprietario, il gruppo cinese Suning; il passaggio dalla presidenza di Thohir a quella di Zhang Jindong, il presidente e fondatore del colosso industriale cinese dell'elettronica, è avvenuto stamane con una conferenza tenutasi a Nanchino.

Un passaggio che segna l'addio definitivo dalla società nerazzurra di Massimo Moratti dopo 21 anni passati da presidente e poi, con l'arrivo di Thohir alla guida della società nerazzurra, come socio di minoranza. Queste la parole dell'ex patron nerazzurro dopo la cessione ai cinesi: "Questa è davvero un'occasione per l'Inter - ha detto Moratti - perché il gruppo è davvero forte. E credo che anche i limiti al fair play finanziario imposti dall'Uefa potrebbero essere superati dal cambio di società. I tifosi dell'Inter potrebbero quindi tornare a sognare. Mancini? In queste situazioni di solito il più sicuro di restare è proprio l'allenatore".

I PIU VISTI