Sport

Formula 1, Toro Rosso Virtual Reality adrenalina vera

A bordo della STR12 per provare l'adrenalina di un pilota F1

A bordo della STR12 per provare l'adrenalina di un pilota F1


31 agosto 2017 – Un’esperienza di guida a bordo della nuovissima STR12 in realtà virtuale. Presentata ieri sera in anteprima alle Terme di Milano, durante l’annuale festa dei team Red Bull in occasione del Gran Premio di Monza, Toro Rosso Virtual Reality offre la possibilità di testare una monoposto attraverso una tecnologia ad altissima fedeltà.

Le migliori tecniche sul mercato, come la scansione laser per un rilievo millimetrico della carrozzeria e la tecnica motion capture di un vero pit stop con i meccanici di Faenza, consentono al visore Oculus di trasportare l’aspirante pilota dall’officina di Scuderia Toro Rosso, verso la neve di Kitzbuhel, il deserto della Giordania e l’eliporto sulla cima della “vela” di Dubai.

Sarà possibile provare il brivido di un giro sulla STR12 nel corso di tre tappe itineranti: si parte venerdì 1 settembre a La Gare di Milano dalle 18:00 alle 02:00, sabato 2 settembre al Saint Georges Premier di Monza dalle 18:00 alle 2:00 e in chiusura domenica 3 settembre all’Hollywood di Milano dalle 23:00 alle 03:00.

La Toro Rosso Virtual Reality, realizzata in collaborazione con Digital Lighthouse, una Entertainment & Media House specializzata nella realizzazione di prodotti per il cinema, ricostruzioni virtuali, applicazioni software e mobile per l’Industria Culturale e Creativa, nel 2018 verrà portata in tour nelle più grandi fiere di gaming italiane.

La colonna sonora dell'esperienza è il brano "Toro Rosso",  composto da  Max Casacci e Daniele Mana, per il progetto MCDM - Materia che Diventa Musica, realizzato utilizzando esclusivamente le registrazioni dei suoni della STR12.

I PIU VISTI