Sport

Ultra Trail du Mont Blanc, le immagini degli "eroi"

Le immagini salienti della gara per veri e propri fenomeni tra le cime più alte delle Apli (ed il gran caldo)

Né il caldo soffocante, né gli interminabili 170 chilometri tra salite e discese li hanno fermati: Gediminas Grinius, Javier Dominguez e Uxue Fraile, atleti del Trailrunning Team Vibram, hanno conquistato l’Ultra Trail Du Mont-Blanc in una gara all’ultimo respiro.

Gli atleti, partiti venerdì 26 alle ore 18, hanno portato a termine l’ambiziosa competizione sotto gli occhi di migliaia di entusiasti spettatori accorsi all’arco dell’arrivo già nelle prime ore del pomeriggio, sotto un sole cocente. Gediminas Grinius, punta di diamante del team Vibram, ha tagliato il traguardo per secondo col tempo di 22:26:05, dietro al francese Ludovic Pommeret, classificatosi primo. Una gara durante la quale il lituano ha sempre mantenuto le prime posizioni e che si è rivelata un testa a testa adrenalinico sul finale. Gediminas, che ha corso con ai piedi un paio di Hoka Huaka rielaborate in esclusiva per lui con una suola Vibram® MEGAGRIP ad alte prestazioni, ha così commentato “È stata faticosa, lo ammetto! Ma quando sono arrivato, le sole cose che ho provato sono state una immensa gioia e soddisfazione”.

Per lo spagnolo, invece, la rimonta proprio sul finale. Javier Dominguez ha concluso la gara col tempo di 22:54:26 e dichiara “Sono felice, sono stanco, e questo essere contemporaneamente felice e stanco è un vero caos! – ride – Nonostante una performance personale non stabile ed equilibrata come avrei desiderato, sono davvero orgoglioso di questo risultato”.

Per Uxue Fraile, veterana del Trailrunning Team Vibram e considerata la guerriera delle ultra race, uno strepitoso terzo posto raggiunto col tempo di 27:10:22. Felicità immensa per la spagnola che per il terzo anno consecutivo conquista il podio alla UTMB.

Secondo italiano a espugnare la gara del Monte Bianco, un fantastico Marco Zanchi ha tagliato il traguardo in 23:44:43 piazzandosi undicesimo “UTMB sono due anni che ti aspetto, ho una rivincita in sospeso” aveva commentato alla vigilia della competizione. Missione compiuta per il bergamasco. L’altro italiano del team Vibram, Stefano Ruzza, festeggia invece la 36esima posizione raggiunta in 27:10:22.
Infine Carlton Rowlands, l’atleta Vibram UK, che ha conquistato la sua medaglia di finisher della UTMB con un tempo 29:30:31.

Sul fronte CCC, una grandissima Yulia Baykova, alla sua prima partecipazione alla gara, si è qualificata sesta col tempo di 15:31:52 “Sono contenta, anzi, più che contenta! Dopo la LUT la CCC era il secondo grande obiettivo della stagione. Questo risultato, in un anno di transizione, è molto positivo e di ottimo auspicio per le prossime gare. Sono davvero soddisfatta!”

E soddisfatta lo è anche Lara Crivelli, finisher alla OCC, che con una performance strabiliante ha percorso i suoi 55 km in 07:34:06, tagliando il traguardo come seconda tra le donne in gara. Alla sua prima prova in questa gara, un risultato che lascia ben sperare per il futuro.

Alla TDS, a rappresentare l’ottagono giallo Ronan Moalic, che ha concluso la sua gara in 16:30:51 guadagnandosi l’ottavo posto nella classifica generale e il secondo nella categoria Over 40.
Jerome Bernard, Direttore Marketing Vibram divisione Suole, non nasconde la soddisfazione “In cinque anni, il Trailrunning Team Vibram è diventato grande partendo da zero. La nostra squadra è un punto di riferimento nel trail running a livello mondiale, grazie al livello altissimo dei nostri atleti e a un incredibile lavoro di team” e continua “Una squadra che non teme rivali in quanto a spirito, internazionalità e voglia di fare. E poi naturalmente grazie ad una tecnologia, Vibram Megagrip, che è senza paragoni, riconosciuta ormai da tutti gli atleti. È pazzesco quello che Vibram è riuscita a fare”.

Per Vibram una manifestazione positiva da ogni punto di vista. Accanto all’entusiasmo per gli atleti in gara, sono stati tanti gli appassionati e i curiosi che hanno visitato l’area dell’azienda nel Salon Ultra Trail, dove il truck Vibram Sole Factor ha registrato sin dai primi giorni lunghe code di persone interessate a risuolare il proprio paio di calzature da trail running, con l’applicazione di una suola Vibram® MEGAGRIP dalle alte prestazioni. Una soluzione che ancora una volta si dimostra la scelta previlegiata di tutti gli sportivi che cercano il massimo grip, anche sui terreni più impegnativi come quelli bagnati e scivolosi: in soli tre giorni, gli esperti calzolai Vibram hanno risuolato oltre 80 paia di scarpe!

Per l’azienda dall’ottagono giallo un bilancio sempre più positivo nel mondo del trail running, a riprova di un legame indissolubile con lo sport e con la natura che fa parte del DNA di Vibram da ottant’anni.

I PIU VISTI