Video Divertenti

Italia "regina" delle vacanze pet-friendly

Un'inchiesta di Aribnb mostra come il nostro paese sia leader mondiale per le case "vacanza" aperte agli animali

Andare in vacanza con il proprio animale è sempre difficile ma non per Airbnb la piattaforma per la condivisione di spazi unici leader al mondo, che  a sorpresa ha incoronato l’Italia come destinazione numero 1 al mondo con oltre 100.000 abitazioni pet-friendly, davanti a Stati Uniti (dove ben il 70% delle famiglie possiede un animale domestico) e Francia, per numero di soluzioni disponibili.


Per chi vuole partire per le vacanze con il proprio un animale domestico, i sogni di riposo e divertimento devono fare i conti con la realtà: trovare una struttura adatta alle esigenze dei nostri amici – e soprattutto disponibile ad accettarli - può non essere così semplice. Grazie alla condivisione non è più così, lasciando senza scuse l’ignobile pratica dell’abbandono, un crimine punito dal codice penale che secondo i dati delle associazioni impegnate a contrastarlo si manifesta di più in concomitanza dei mesi estivi.
E’ cresciuta però la sensibilità degli italiani e, in particolare, della community di Airbnb. In Italia (dove il 60% delle famiglie possiede un animale domestico) gli animali sono benvenuti nel 40% di annunci attivi, con punte molto più alte – a sorpresa - nell’Isola d’Elba, meta Airbnb più pet-friendly d’Italia in assoluto con il 59% degli annunci attivi.


La richiesta di una maggiore disponibilità di soluzioni dove anche “loro possono entrare” emerge inoltre da un’indagine del 2015 condotta da ANMVI (Associazione Nazionale Medici Veterinari) e ENPA (Ente Nazionale Protezione Animali). Il 76% degli italiani non vuole assolutamente separarsi dal proprio “amico” durante le vacanze, ricercando quindi delle strutture che siano adeguate ai suoi desideri, mentre ben l’82% vorrebbe che la ricerca per sistemazioni pet-friendly fosse più semplice.

I PIU VISTI