Lifestyle

Bryan Adams, la voce del rock incendia Milano

Pochi fronzoli, tanta sostanza. Il rocker canadese, in tour in Italia ha sbancato il Forum di Assago

Bryan Adams, la voce del rock incendia Milano


Due chitarre, una batteria, un basso ed una tastiera. Il rock è una cosa semplice ma pochi sanno utilizzare pochi ingredienti per un piatto "tre stelle Michelin". Stelle che merita Bryan Adams, in tour in questi giorni in Italia, con una trionfale serata (sol out) al Forum di Milano.


Due ore e venti minuti di rock, appunto, semplice con quella voce rimasta la stessa malgrado siano passati ormai 30 e più anni dai suoi successi che lo rendono davvero esplosivo.


Ed è questa la bella sorpresa della serata. Saranno passati decenni dall'ultima volta in Italia, sarà anche lontano quel giovane ragazzo dal Canada con il ciuffo biondo ed i giubbetto di pelle ma la grinta, la forza di quella voce e del suo rock è rimasta la stessa.


Poco importa quindi se ora sul palco c'è un elegante uomo con l'abito ed i capelli corti, con la riga ed il gel perché la musica di Bryan Adams è potente, nitida, penetrante come allora.


Quasi 27 brani, dagli esordi ad oggi con il pubblico di Milano ripreso con il telefonino in un video ("per la mamma, non crede ci sia ancora gente ai miei concerti…" e postato sulla sua pagina instagram) in tripudio e senza voce a fine serata.


"It's only rock 'n Roll, but i lice it" si dice e quindi nessuno aver notato il palco spoglio, con poche luci ed un piccolo schermo, lontano anni luce dalle "scenografie" persino di X Factor. Ma qui c'è tanta sostanza, musicisti di livello superiore, il rock vero, la nostalgia degli anni '80.


Punto

I PIU VISTI