Lifestyle

FCA vince il GrandPrix Advertising Strategies grazie alla "500"

La casa automobilistica vince grazie al cortometraggio "See you in the future". Tra gli altri premiati: Carla Fracci. Ghali, Sasha Djordjevic e Mara Venier

Il GrandPrix Advertising Strategies, il riconoscimento made in Italy più longevo e prestigioso che premia, dal 1989, non soltanto la pura creatività ma la costruzione delle strategie di marca, è giunto quest’anno alla 31esima edizione.

Come ormai da lunga tradizione, oltre a premiare la migliore strategia di comunicazione dell’ultimo anno, il GrandPrix, presentato da Piero Chiambretti e Cristina Chiabotto, ha assegnato anche dei premi speciali ad alcuni grandi personaggi capaci di anticipare tendenze e consacrare carriere:

Premio Comunicazione e Danza a Carla Fracci:

Motivazione: “Pioniera in tutto, ha comunicato un’idea di danza democratica, portando il balletto fuori dai grandi teatri dove si esibiva al fianco di leggende come Nureyev e Vassilev, danzando su palcoscenici di provincia, per la gente comune, affinché la danza non rimanesse una «questione d’élite». E tutto questo senza rinunciare alla gioia di costruire una famiglia. Un equilibrio riuscito grazie alla sua solare serenità e a una carriera strepitosa e senza fine”.

Premio Comunicazione e Musica a Ghali:

Motivazione: “Ragazzo d’oro della trap. La canzone Cara Italia è la sua lettera d'amore per il Bel Paese. Saviano lo ha incoronato come “uno dei maggiori poeti di lingua italiana”. Timido, ma determinato, si nutre di amore per la musica e la cosa per lui più importante è essere d’ispirazione. I suoi pezzi sanno essere profondi, ma anche leggeri, amari e divertenti. Non fa l’artista, lo è. Anzi, “sta””.

Premio protagonista della comunicazione a Mara Venier:

Motivazione: “È da sempre la “Signora della domenica” dato che, per tanti anni, è stata indiscussa protagonista dei pomeriggi festivi in famiglia della televisione italiana. Oggi la sua simpatia si rivela ogni volta che viene chiamata come opinionista, così come si conferma la sua grande professionalità quando riveste i panni della conduttrice. Continua a conquistare il pubblico con la sua esuberanza e la sua naturalezza, doti che la rendono una seguitissima star sui social”.
Premio Comunicazione e Sport a Sasha Đjorđjević

Motivazione: “Cresciuto nelle giovanili del Partizan Belgrado, durante gli anni Novanta ha militato nelle fila dell'Olimpia Milano, della Fortitudo Bologna, della Scavolini Pesaro oltre che nel Barcellona e nel Real Madrid. Dal 2013 è alla guida della Nazionale Serba di basket, con cui ha conquistato la medaglia d’argento ai Campionati Mondiali nel 2014 e ai Giochi Olimpici di Rio 2016. Atleta di riconosciuto talento internazionale con una carriera vincente prima come cestista e poi come coach, ha incarnato i migliori valori della pallacanestro”.

Pubblicità Progresso Social Award a Walter Ricciardi (Presidente Istituto Superiore di Sanità):

Motivazione: “Per aver fatto fare un importante passo avanti alla comunicazione della Pubblica Amministrazione, allineandola ai più alti livelli internazionali”.

Il premio simbolo della Comunicazione Cinematografica, Il Cavallo di Leonardo Da Vinci, in collaborazione con TVN Media Group
è stato consegnato a Vittorio Storaro e Bernardo Bertolucci: per la loro sensibilità artistica ed espressiva e la loro straordinaria carriera riconosciuta in tutto il mondo.

L’International GrandPrix Advertising Strategies 2018 è stato assegnato alla campagna FCA Tribute to 500 per il cortometraggio “See you in the Future” ideato da Leo Burnett e Movie Magic International scelto tra tutti i vincitori delle varie categorie da una giuria “tecnica” molto allargata composta da esperti del settore, creativi, aziende e studenti di comunicazione partecipanti alla serata che hanno votato in tempo reale grazie ad un’app.

“Dal 1989 il GrandPrix Advertising Strategies offre un palcoscenico alle eccellenze della creatività pubblicitaria italiana - spiega Rino Moffa editore di Pubblicità Italia con la società TVN Media Group. - Sono stati tre decenni densi di cambiamenti per l'industria della comunicazione: sono mutati gli scenari, i protagonisti e gli equilibri del mercato. Oggi ci muoviamo in un contesto molto più complesso e allo stesso tempo sfidante. In tutto questo il GrandPrix si conferma, anno dopo anno, un punto di riferimento per il comparto e uno straordinario momento di networking e di promozione della cultura della comunicazione. Fedele a se stesso, ma attento a restare specchio fedele dell'evoluzione del settore, mettendo al centro la capacità di aziende e agenzie di costruire insieme strategie vincenti: questo l'autentico e intramontabile punto di forza di questo appuntamento".

Nel corso della serata è stato anche assegnato il premio “The Independent Agency Of The Year” all’agenzia di comunicazione Ideal Comunicazione, mentre il Premio Speciale “Comunicazione e linguaggi innovativi” è stato assegnato a Upgrade, il nuovo game show televisivo su Italia 1 creato da Media Italia per Unieuro. Infine, il premio speciale Live Communication è stato assegnato ai Mondadori Store che, con “Jova Pop Shop” insieme a Universal Music, ha rivoluzionato il punto vendita trasformandolo in un'autentica piazza delle emozioni.

I PIU VISTI