Viaggi

Il mare d'inverno, Langkawi: l'arcipelago della Malesia

Una fuga dal freddo verso la Malesia più autentica al calore del sole dei tropici

Il mare d'inverno, Langkawi: l'arcipelago della Malesia


La Malesia è un paese straordinario, in gradi di offrire l’estate anche in inverno: nel cuore del freddo dei mesi invernali fanno capolino il caldo e il sole di un arcipelago incantevole: Langkawi, facile da raggiungere dall’Italia grazie a un aeroporto internazionale collegato giornalmente al KLIA, l'Aeroporto Internazionale di Kuala Lumpur (KUL). I voli nazionali sono operati da Malaysia Airlines, AirAsia, Malindo Air.
Ma i turisti possono raggiungere l’isola anche in traghetto da Kuala Kedah, Kuala Perlis e dalla vicina Isola di Penang.

Langkawi ha molte strutture in grado per tutte le tasche: da quelle più esigenti a quelle più budget-oriented.

Certamente la sua unicità è una delle ragioni per cui la PATA (Pacific Asia Travel Association (PATA), ha scelto Langkawi per ospitare il PATA Travel Mart nel 2018, grazie anche alle attività del LADA (Langkawi Development Authority).

Ma un’altra buona ragione è che Langkawi dal 1 Giugno 2007 è stata dichiarata patrimonio UNESCO per il magnifico World Geopark.

Langkawi dà il nome a tutto un arcipelago di 99 isole - 104 in bassa marea- e si trova a Nord-Ovest, a 30 km al largo dello stato di Kedah. 
Il sultano Abdul Halim Mu’adzam Shah nel 2008 le ha conferito il titolo "Langkawi, il gioiello di Kedah" per valorizzarne il paesaggio caratterizzato da mare turchese che incorona risaie e colline ricoperte da una rigogliosa vegetazione tropicale.

Secondo una leggenda locale il nome Langkawi deriva da helang, che in malese significa aquila, e infatti di aquile a Langkawi se ne vedono davvero tante! Un’etimologia evocativa del legame profondo che sussiste fra la popolazione e l’inesauribile ricchezza naturale del luogo, testimoniata anche da ampie spiagge candide, indimenticabili tramonti accesi, grotte e cascate tra cui la più famosa quella di Durian Perangin ideale per freschi break e pic-nic. E’ in questo angolo di paradiso che i turisti possono trovare la tranquillità di una vacanza balneare, non ancora intaccata dal turismo di massa, passeggiando sulla spiaggia lunga spiaggia di Tanjung Rhu; visitando la costa di Datai, Kok, Burau Bay e Tengah partecipando alle numerose attività all’aria aperta tra cui il golf, l’equitazione e la barca a vela, o ancora godere del comfort offerto dagli hotel di lusso e dai ristoranti affacciati sul mare che popolano la spiaggia di Pantai Cenang, la zona più “viva” e attrezzata dell’isola.
Alcune altre isole dell’arcipelago, come l’isola di Payar, sono particolarmente apprezzate dai sub e sono comodamente raggiungibili partendo da Langkawi, in barca. Qui la diversità della fauna marina offre uno scenario unico sotto e sopra l’acqua. Se non si ha voglia di bagnarsi, una barca dal fondo trasparente è pronta per condurre i visitatori sulle acque di Segantang, Kaca e Lembou in un’escursione alla scoperta dei più bei fondali malesi cullati dalle onde.

Ma una vacanza a Langkawi significa anche divertimenti e cultura. Zona duty-free fin dal 1986, sull’isola si può fare shopping, acquistando grandi marche ad un prezzo conveniente in centri commerciali moderni o negozietti di artigianato tipico locale. Ci sono poi svariate iniziative sportive, tra le più interessanti:

La gara di Ironman Langkawi Malaysia è un triathlon annuale che quest’anno si svolge l11 Novembre 2017. È una gara estenuante che inizia con una nuotata di 2,4 miglia, seguita da una corsa in bicicletta di 112 miglia e una corsa di maratona di 26,2 miglia. Questo triathlon è uno degli eventi di resistenza più riconosciuti a livello mondiale.

E il “Tour de Langkawi” che si svolge di solito tra Febbraio e Marzo, una competizione ciclistica che accoglie ogni anno sportivi da tutto il mondo.

Langkawi è una realtà in cui si assaporare l’autenticità della gente locale, viaggiando per gli incantevoli villaggi costieri, le ampie risaie e negli avvistamenti di scimmie albine, bufali indiani, bucerotidi, tucani e fenicotteri. Il punto panoramico più bello dell’isola è in cima al Monte Mat Cincang raggiungibile con una funicolare che permette una vista unica dell’isola dal ponte chiamato Panoramic Sky Bridge
e, durante le giornate limpide, lo sguardo può arrivare addirittura alle isole della Thailandia a nord e l’Indonesia a sud-est.

UN NUOVO HOTEL A LANGKAWI: IL RITZ CARLTON

In termini di ricezione turistica poi le possibilità a Langkawi sono innumerevoli a cominciare naturalmente da chi cerca lusso e confort. Se il The Datai Langkawi della catena Leading Hotels ha chiuso per importanti lavori di ristrutturazione che dureranno 10 mesi (apertura prevista luglio 2018), il Ritz Carlton è lieto di annunciare la sua recentissima apertura.
Circondato da una lussureggiante giungla e collocato in riva al mare l’hotel è ideale per chi cerca un rifugio in grado di coniugare la bellezza della natura e la cultura tipici dell’isola di Langkawi. 
70 camere, 15 suites, 29 ville per uno stile che se da un lato rispetta appieno l’architettura malese dall’altro guarda al mare, anche ad una spiaggia privata. Il Ritz Carlton è il secondo hotel in Malesia dopo quello di Kuala Lumpur. Maggiori info su: www.ritzcarlton.com

I PIU VISTI