News

Ascoli Piceno, incendio al deposito industriale Finproject

La colonna di fumo che si leva dallo stabilimento è visibile a chilometri di distanza. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, i carabinieri e un'ambulanza del 118. L'aria si è da subito fatta irrespirabile.

Violento incendio questa mattina a Castel di Lama (Ascoli Piceno) nella frazione di Villa Sant'Antonio per la precisione, all'interno dell'azienda Finproject che produce materie plastiche nella zona industriale. La colonna di fumo che si leva dallo stabilimento è visibile a chilometri di distanza. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, i carabinieri e un'ambulanza del 118, al momento non risultano persone ferite. L'aria si è da subito fatta irrespirabile. A preoccupare è anche il fatto che il rogo sia a ridosso due due scuole primarie. Le fiamme si sarebbero sviluppate in un magazzino di materiali espandenti, forse per la caduta accidentale di liquido infiammabile, ma ancora non ci sono conferme. La situazione sarebbe comunque sotto controllo grazie all'azione tempestiva dei pompieri.

In merito all’incendio che si è sviluppato questa mattina presso lo stabilimento di Ascoli Piceno, Finproject desidera innanzitutto rassicurare la popolazione che le fiamme sono state immediatamente domate e che tutte le persone sono state immediatamente messe in sicurezza. Non si segnala dunque alcun danno alle persone: l’incidente si è determinato all’esterno dello stabilimento e ha provocato il danneggiamento di una tettoia all’esterno del sito produttivo.

Per Finproject la sicurezza sul lavoro è una priorità non negoziabile: stiamo pertanto collaborando con le autorità competenti per chiarire l’incidente e verificare che le procedure di sicurezza della movimentazione merci siano state seguite secondo le nostre rigide procedure, implementate costantemente al fine di migliorare gli standard. Lavoreremo ancora per evitare che episodi come quello di oggi non si possano più verificare.
Finproject desidera esprimere la più profonda gratitudine ai Vigili del Fuoco di Ascoli Piceno per il loro immediato intervento, con il coordinamento del comandante Domenico Catalucci.

I PIU VISTI