News

Barcellona. Migliaia in piazza per l'indipendenza della Catalogna | video

Centinaia di migliaia in piazza ieri a Barcellona per la Diada. La festa tradizionale diventa però il pretesto per riaccendere la spinta indipendentista e dell'autodeterminazione della Catalogna, dopo il referendum dello scorso anno.

L'11 Settembre in Spagna, o meglio a Barcellona, è il giorno in cui si festeggia la "Diada", ossia la giornata nazionale in cui si commemora un episodio della Guerra di successione spagnola. Una festività importante soprattutto per i Catalani. Ancor di più alla luce del referendum per l'indipendenza della Catalogna organizzato l'anno scorso dal governo regionale, considerato poi illegale dal governo centrale e dal tribunale spagnolo. Il referendum avrebbe poi portato allo scioglimento del governo regionale e alle accuse di sedizione e ribellione verso i politici indipendentisti.

Rispetto allo scorso ottobre, però, sono cambiati sia il capo del governo spagnolo, Pedro Sánchez che quello del governo catalano, Quim Torra. Lo scorso luglio a Madrid i due si sono incontrati e hanno annunciato la decisione di riattivare le commissioni bilaterali stato-governo catalano.

La grande partecipazione alla manifestazione dimostra però una grande volontà di autodeterminazione. Torra vorrebbe che il governo spagnolo concedesse alla Catalogna il diritto di tenere un referendum sull’indipendenza, il cui risultato venga riconosciuto dal governo centrale (Twitter)

I PIU VISTI