News

Brasile: arrestato l'ex presidente Michel Temer

L’ex presidente del Brasile Michel Temer è stato arrestato a San Paolo dalla polizia. L'arresto è legato alle indagini riguardanti uno schema di corruzione relativo alla costruzione di una centrale nucleare.

L’ex presidente del Brasile Michel Temer è stato arrestato a San Paolo dalla polizia federale.

L'arresto sarebbe legato alle indagini riguardanti uno schema di corruzione relativo alla costruzione della centrale nucleare Angra 3, situata ad Angra dos Reis, sul litorale di Rio de Janeiro. José Antunes Sobrinho, ex proprietario dell'impresa Engevix divenuto collaboratore di giustizia, ha rivelato agli inquirenti che, per aggiudicarsi l'appalto, avrebbe pagato una tangente da un milione di reais (poco meno di 300mila euro) su richiesta del colonnello Joao Baptista Lima Filho (amico e collaboratore di Temer) e dell'ex ministro delle Miniere e dell'Energia, Moreira Franco, a sua volta arrestato. Il tutto con il consenso tacito del capo di Stato.

Secondo fonti federali, sono stati emessi mandati di arresto anche per due ex ministri legati al Movimento Democrático Brasileiro, il partito centrista di Temer che per anni aveva sostenuto un governo di coalizione insieme al Partito dei lavoratori.

Temer è stato presidente del Brasile dal 2016, quando prese il posto di Dilma Rousseff dopo il uso impeachment, fino al 2018.

I PIU VISTI