News

Casal Bruciato: Papa Francesco incontra 500 rom e sinti

Papa Francesco stamattina è entrato nella Sala Regia per incontrare 500 rom e sinti, insieme agli operatori pastorali, per un momento di preghiera promosso dalla fondazione Migrantes e dalla Cei.

Papa Francesco, applaudito dai presenti, stamattina è entrato nella Sala Regia per incontrare 500 rom e sinti, insieme agli operatori pastorali, per un momento di preghiera promosso dalla fondazione Migrantes e dalla Cei. "Prego per voi, vi sono vicino, e quando leggo sul giornale una cosa brutta, vi dico la verità, soffro", ha detto il Papa, aggiungendo: "Oggi ho letto una cosa brutta sul giornale: questa non è civiltà, l’amore è la civiltà". E ancora: "E' vero, ci sono cittadini di seconda classe, ma i veri cittadini di seconda classe sono quelli che scartano la gente, perché non sanno abbracciare, sempre con gli aggettivi in bocca, e scartano, vivono scartando, con la scopa in mano buttano fuori gli altri". "Invece la vera strada è quella della fratellanza - ha aggiunto il Pontefice -, con la porta aperta. E tutti dobbiamo collaborare.  Francesco poi ha parlato delle mamme che "lottano tutti i giorni per la concretezza, non per le cose astratte: dar da mangiare un figlio, andare avanti tutti i giorni, sono cose concrete." E ancora: "Le mamme sono speranza. Una donna che porta un figlio al mondo è speranza: lei semina speranza, è capace di fare strada, di creare orizzonti, di dare speranza"

I PIU VISTI