News

Francia. La violenta ondata di maltempo causa 13 morti nel dipartimento dell'Aude | video

La violenta ondata di maltempo abbattutasi nel sud della Francia, ha causato almeno 13 morti nel dipartimento dell'Aude. Sul posto si sta recando Macron. L'atteso rimpasto di governo, necessario dopo le dimissioni del ministro Collomb, non verrà quindi annunciato per oggi.

La violenta ondata di maltempo abbattutasi nel sud della Francia, ha causato almeno 13 morti nel dipartimento dell'Aude. Il presidente francese, Emmanuel Macron, ha fatto sapere che si recherà sul posto il prima possibile. Atteso nel pomeriggio nel dipartimento dell'Aude anche il premier Edouard Philippe e il ministro dell'Ambiente Francois De Rugy. 

Sul posto sono mobilitati attualmente circa 300 pompieri e 200 gendarmi per le operazioni di salvataggio e aiuto alle vittime colpite. Sono state evacuate 1000 persone.

Tra le vittime, una religiosa travolta dall'acqua a Villardonnel e quattro altri morti a Villegailhenc. Un'altra persona è stata ritrovata morta a Trèbes. La zona inondata è quella della valle «media» del fiume Aude, che dà il nome alla regione, nel sud della Francia, dove le forti piogge hanno sorpreso gli abitanti in piena notte. Tutte le scuole del dipartimento sono state chiuse.

L'atteso rimpasto di governo resosi necessario dopo le dimissioni a sorpresa del ministro dell'Interno Gérard Collomb, ormai quasi due settimane fa, non verrà certamente annunciato per oggi. In questo momento, la priorità è per il soccorso e il sostegno di vittime e sfollati delle inondazion(Twitter: @StormChaserUKEU; @Euronews)

I PIU VISTI