News

Jeff Bezos accusa il National Enquirer di estorsione

Jeff Bezos, fondatore e capo di Amazon, ha pubblicato un lungo post nel quale accusa il National Enquirer, un controverso tabloid statunitense vicino a Trump, di averlo ricattato minacciando la pubblicazione di fotografie private

Jeff Bezos, fondatore e capo di Amazon, ha pubblicato un lungo post nel quale accusa il National Enquirer, un controverso tabloid statunitense vicino a Trump, di averlo ricattato minacciando la pubblicazione di fotografie private per ottenere un trattamento più favorevole da parte del Washington Post sui problemi giudiziari del tabloid. Il National Enquirer ha insistito molto sul divorzio di Bezos e ha sostenuto che fosse stato causato dalla relazione extraconiugale di Bezos con un'altra donna. Non solo il tabloid ha pubblicato foto inedite dei due, ma persino il testo di alcuni messaggi provati tra Bezos e l'amante. “Naturalmente non voglio che foto personali vengano pubblicate, ma non voglio nemmeno partecipare alla loro ben nota pratica di ricatti, favori politici, attacchi politici e corruzione” scrive Bezos.


 

I PIU VISTI