News

Una donna e il figlio piccolo vittime del nubifragio a Lamezia Terme | video

Non c'è zona della Calabria che non registri danni e disagi causati dal maltempo. A Lamezia il corpo di una donna e quello del figlio di 7 anni sono stati ritrovati in mattinata in un aranceto. Si cerca ora l'altro figlio, di 2 anni.

Nubifragi si sono abbattuti su tutta la Calabria. Allerta arancione, prevista dalla Protezione civile su tutta la costa ionica. Pioggia battente per ore, strade diventate corsi di fango, fiumi e torrenti ingrossati e voli cancellati all'aeroporto di Lamezia Terme, intere zone isolate, automobilisti salvati dalla furia dell'acqua.

A Lamezia il corpo di una donna, Stefania Signore, e del figlio di 7 anni sono stati ritrovati in mattinata in un aranceto. Si cerca ora il corpo dell'altro figlio di 2 anni. Secondo le testimonianze, la famiglia si trovava nella zona di San Pietro Lametino, quando è rimasta coinvolta nella violenta pioggia che ha interessato il comprensorio.  

Non c'è zona della Calabria che non registri danni e disagi. Sin dal pomeriggio di giovedì, i vigili del fuoco sono impegnati su numerosissimi interventi di soccorso. Particolarmente colpite le zone al confine tra le province di Catanzaro e Vibo Valentia (Twitter@StorieItaliane)

I PIU VISTI