News

Matteo Renzi: la storia politica (dagli inizi nel Pd a Palazzo Chigi). La scheda | video

Dagli esordi nel PPI alla poltrona di sindaco di Firenze con il Pd, alla segreteria del Partito Democratico, poi Palazzo Chigi il 41% alle europee e le sconfitte nel referendum ed alle politiche 2018, fino alle dimissioni

Piaccia o no la storia politica di Matteo Renzi di sicuro non è quella di un personaggio anonimo, banale. Una storia cominciata diversi anni fa, nel Partito Popolare Italiano, poi nella Margherita fino al suo ingresso nel Pd. E' con il Partito Democratico che Renzi conquista la poltrona di Sindaco di Firenze, vero trampolino di lancio per quello che diventa un volto nuovo, il "rottamatore".

Le primarie perse (di poco) contro Bersani e poi i due successi con quasi il 70%. Il picco della sua popolarità dopo l'ingresso a Palazzo Chigi come Presidente del Consiglio per più di 1000 giorni ed il risultato delle elezioni Europee dove Renzi porta il Pd al 41%.

E' però paradossalmente nel momento più brillante della sua vita politica che inizia il declino. tanto sorprendente quanto brusco e violento. Prima il caso Banca Etruria, le inchieste sul padre fino alla sconfitta sule referendum costituzionale di riforma da lui stesso trasformato in uno plebiscito "personale".

Ed infine il crollo del Pd al 18,8% delle recenti elezioni politiche 2018 che lo obbligano alle dimissioni da Segretario del Pd.

I PIU VISTI