News

Matteo Salvini e Lilli Gruber: il battibecco a Otto e Mezzo

La presenza di Salvini a Otto e Mezzo è occasione di scontro tra il ministro e la conduttrice, che gli rimprovera gli attacchi personali per poi affrontare la questione Rai e i continui attacchi a Fazio.

La presenza di Salvini a Otto e Mezzo è occasione di scontro tra il ministro e la conduttrice, che gli rimprovera gli attacchi personali, incassando le scuse del vicepremier, per poi affrontare la questione Rai e i continui attacchi a Fazio. Ma Salvini non cede: “Posso ritenere immorale uno stipendio da 3 milioni di euro all’anno per fare politica sulla televisione pubblica?”. Dopo un passaggio sulla questione del tetto agli stipendi in Rai, da ex volto del servizio pubblico la Gruber ci ha tenuto a sottolineare: "Vorrei ricordarle, avendo lavorato tanti anni nel servizio pubblico, che un vicepremier, nonché ministro dell'Interno, non dovrebbe proprio pronunciarsi su ciò che accade per le singole persone che lavorano nel servizio pubblico. Questo non le è venuto in mente? Avete tutti promesso in campagna elettorale che i politici non si sarebbero occupati della Rai".

 

I PIU VISTI