News

Messico, massacro dei mormoni da parte dei narcos

La polizia non ha dubbi: "Sono stati i cartelli della droga", autori di una violenza inaudita consumata in una zona di confine tra gli stati di Chihuahua e Sonora, a Rancho de La Mora, nel Nord del Messico.

La polizia non ha dubbi: "Sono stati i cartelli della droga", autori di una violenza inaudita consumata in una zona di confine tra gli stati di Chihuahua e Sonora, a Rancho de La Mora, nel Nord del Messico. Con un movente ancora tutto da accertare, ciò che resta sono i corpi carbonizzati di 12 mormoni statunitensi morti in un'imboscata da parte di uomini armati.

I PIU VISTI