News

Maltempo a Roma. Blocchi di ghiaccio in strada. Devastata la Basilica di San Sebastiano | video

Questa notte una violenta grandinata si è abbattuta su Roma provocando diversi problemi. Più colpiti i quartieri del quadrante est della città. Nella basilica di San Sebastiano fuori le mura, sull'Appia, l'acqua ha raggiunto quasi il mezzo metro. Virginia Raggi si è scusata con i cittadini con un post su Facebook.

Domenica sera a Roma forti piogge, vento e una grossa grandinata hanno provocato diversi problemi in città, con strade allagate e coperte di grandine e molte persone che sono rimaste bloccate in auto. Tra i quartieri più colpiti ci sono quelli della parte est della città: via Palmiro Togliatti  in via Prenestina. Sono stati segnalati diversi sottopassi tra cui quelli di via Cristoforo Colombo in direzione Eur, via Laurentina in direzione via Ostiense e via Magna Grecia. Nella notte sei stazioni della metropolitana sono state chiuse, insieme a una della ferrovia regionale Roma-Viterbo, ma stamattina sono state tutte riaperte.

All'interno della basilica di San Sebastiano fuori le mura, sull'Appia, l'acqua ha raggiunto quasi il mezzo metro. Sul posto diverse pattuglie della polizia locale. La basilica di San Sebastiano fuori le mura è una delle basiliche storiche della Capitale. Fino al Giubileo del 2000 ha fatto parte delle sette chiese visitate dai pellegrini. In appena tre ore i vigili del fuoco del Comando di Roma sono stati impegnati in circa 120 interventi.

La sindaca di Roma, Virginia Raggi, con un post pubblicato su Facebook si è scusata con i cittadini. “Questa notte si è abbattuto su Roma un violento temporale con forti grandinate che ha causato diversi allagamenti in alcuni quartieri della Capitale, in particolare nel quadrante est. Siamo subito intervenuti con volontari, Vigili del Fuoco, Protezione Civile, Polizia Locale, e squadre del Simu e dell’Ama. Abbiamo prontamente riunito il Coc, Centro Operativo Comunale, per coordinare al meglio le operazioni. Ringrazio tutte le squadre che questa notte lavoreranno senza sosta sul territorio per ripristinare più velocemente possibile la normalità. Ci scusiamo sin d’ora per i disagi” (Twitter: @Danielamartani)

I PIU VISTI