News

Petroliere in fiamme nel Golfo dell'Oman, colpite da siluri

Due petroliere sono andate in fiamme nel Golfo dell'Oman fra le coste dell'Iran e del sultanato. I media locali parlano di esplosioni e incendi su entrambe le imbarcazioni. Gli equipaggi sono stati evacuati.

Due petroliere sono andate in fiamme nel Golfo dell'Oman fra le coste dell'Iran e del sultanato. I media locali parlano di esplosioni e incendi su entrambe le imbarcazioni. Gli equipaggi sono stati evacuati. L'Iran ha soccorso 44 membri dell'equipaggio, stando a quanto riferiscono media ufficiali iraniani citati anche da media internazionali.

"Almeno una delle due petroliere sarebbe stata "colpita da un siluro", ha annunciato il ministro del Commercio nipponico Hiroshige Seko aggiungendo che le due petroliere trasportavano carichi "collegati al Giappone". "Ho avuto informazioni che le due navi con carico collegato al Giappone erano state attaccate vicino allo Stretto di Hormuz".

La nave in questione è la Front Altair, di proprietà norvegese. L'altra petroliera, la Kokuka Courageous, è stata danneggiata in un sospetto attacco che ha aperto uno squarcio nello scafo sopra la linea di galleggiamento.

I PIU VISTI