News

PiazzaPulita, rissa Sardone-Formigli

Discussione accesa a PiazzaPulita dove si scontrano il conduttore, Corrado Formigli, e Silvia Sardone, consigliera regionale in Lombardia

Il tutto è avvenuto mentre era ospite il sindaco di Sesto San Giovanni, Roberto Di Stefano. In studio la discussione riguardava la decisione del Comune guidato da Di Stefano di assegnare le case popolari solo agli stranieri e che non sono proprietari di case o immobili nel Paese d'origine.

A quel punto Formigli, dopo lo scontro con verbale fra la Sardone e altri ospiti ha sbottato: "Di fronte a queste storie e questi volti io chiedo come minimo il rispetto e la serietà di una discussione. Toni da comiziante e le cose sguaiate mi fanno un po' schifo".

A quel punto, la Sardone è passata al contrattacco, replicando ferocemente al conduttore: "Formigli, si rende conto che ogni volta che intervengo devo parlare con uno che mi parla sopra e a parti invertite questa cosa non avviene mai?" Ma a quel punto Formigli, irritato, ha comunque provato a ricucire: "Cerchiamo di restare tutti umani, c’è qualche tratto di disumanità orribile in questa discussione. Silvia Sardone, se sono stato sgradevole mi scuso, ma si scusi anche lei".

Silvia Sardone inoltre ha ribadito più volte le sue idee per la difesa dei diritti degli italiani: "Basta con le scorciatoie, con i trattamenti di favore, con il “chiudere un occhio”: uguali diritti e doveri senza penalizzare gli italiani in difficoltà!", diffondendo sul web lo slogan “Prima gli italiani. Stop ai trattamenti di favore per gli immigrati", come ha scritto lei stessa nel post pubblicato su Instagram.

I PIU VISTI