News

Reddito di cittadinanza: cosa prevede, chi ha diritto. La proposta del Movimento 5 Stelle | video

E' una delle proposte cardine del Movimento 5 Stelle, proposta determinante per l'esito delle Elezioni Politiche 2018. Ecco cosa prevede la norma del Reddito di Cittadinanza

Il Reddito di Cittadinanza è stata di sicuro per il Movimento 5 Stelle una delle armi vincenti della campagna elettorale e delle Elezioni Politiche 2018.

In questa scheda video realizzata proprio dai senatori grillini ecco quali sono le norme fondamentali di questa iniziativa: come funziona, chi ha diritto e chi no, a quanto ammonta, quanto dura.

La proposta del Movimento 5 Stelle relativamente al reddito di cittadinanza prevede che questa forma di sostentamento possa essere richiesta da persone con determinati requisiti che nel programma vengono quantificati in nove milioni di persone. Questi requisiti sono: avere almeno 18 anni, essere disoccupato o inoccupato o ricevere un reddito da lavoro o una pensione inferiore alla soglia di povertà.

In Italia la soglia di povertà è stabilità ai 780 euro, che tuttavia può variare in base alla composizione del nucleo familiare ed è per questo considerata variabile anche nella proposta del Movimento Cinque Stelle.

Un’importante precisazione riguarda il fatto che il reddito di cittadinanza non è rivolto a ogni singola persona ma al nucleo familiare nel suo complesso, il che vuol dire che una sola famiglia può ottenere il reddito di cittadinanza anche se in quel nucleo familiare vi siano più persone con un salario inferiore ai 780 euro. Dunque un “solo” reddito di cittadinanza a famiglia.

I PIU VISTI