News

Sassi contro un ragazzino disabile: l'appello della mamma

Un gruppo di giovani ragazzini ha aggredito nel Nuorese un adolescente disabile prendendolo a sassate. La madre, scioccata e colpita da tale cattiveria, ha deciso di lanciare un appello su Facebook.

Qualche giorno fa la notizia dell'episodio di bullismo avvenuto nel Nuorese aveva fatto scalpore. Un gruppo di giovani ragazzini aveva aggredito un adolescente disabile prendendolo a sassate. L’episodio è avvenuto nel campetto polivalente delle scuole elementari di un paese in provincia di Nuoro. Il ragazzo si era seduto in disparte a guardare altri giovani mentre giocavano a pallone. Poi è avvenuta l'aggressione, "per gioco" dicono i ragazzi. Stando ai racconti, il ragazzino era già stato vittima di bullismo in passato. A scoprire quanto accaduto e a denunciare la violenza è stato il padre.

La madre invece, scioccata e colpita da tale cattiveria, ha deciso di lanciare un appello su Facebook: “Mio figlio non deve avere paura di uscire di casa, lui ama passeggiare e passeggia spesso da solo. E io devo stare serena quando esce. Prendetevene cura, rispettatelo. E se non volete fare amicizia con lui, ignoratelo, ma rispettatelo”. E Ancora:  "Si comincia sempre con il rispetto. Poi, se avrete voglia di scoprire le persone, guardatele in faccia senza lanciargli pietre. Ci vogliono forza, coraggio e determinazione per crescere e per rispettare le proprie fragilità e quelle degli altri”.

Il video è stato pubblicato sulla pagina Facebook dell Parrocchia Santa Caterina D'Alessandria - Dorgali (https://www.facebook.com/parrocchiadorgali/)

I PIU VISTI