News

Stevie Wonder in ginocchio per protesta contro Trump | video

Dilaga negli Usa #takeaknee la protesta del mondo sportivo Usa (ma non solo) contro Trump. Ecco cos'ha fatto Stevie Wonder

Stevie Wonder in ginocchio per protesta contro Trump | video


Non solo decine di giocatori di Football Americano. Anche Stevie Wonder ha aderito alla protesta contro Donald Trump e durante un concerto si è inginocchiato davanti al pubblico (#takeaknee è l'hashtag in voga negli Usa)

Un gesto compiuto per primo dall'ex quarterback dei San Francisco 49ers, Colin Kapernick, che ha ascoltato l'inno nazionale che precede ogni evento (anche sportivo) negli Usa in ginocchio e non in piedi con la mano sul cuore come prevede la cultura americana. Un gesto contro gli abusi di violenza ed il dilagare di uomini di colore uccisi da agenti di polizia bianchi. Trump ha attaccato chi si è inginocchiato all'inno nazionale chiedendo il loro immediato licenziamento ma la protesta ormai è dilagata, ben oltre il fottball americano.

Anche le "stelle" della Nba, Stephen Curry e LeBron James su tutti, hanno attaccato Trump ed aderito alla protesta

 

I PIU VISTI