News

Tifone Mangkhut sulle Filippine. Quattro milioni di persone a rischio | video

Il tifone Mangkhut (localmente denominato Ompong) si sta abbattendo sulle coste delle Filippine, in particolare sull'isola di Luzon. Oltre 4 milioni le persone a rischio. Oltre 4.600 passeggeri sono bloccati in vari porti del paese asiatico.

Filippine. Si sta abbattendo sulle coste dell'Asia, il tifone Mangkhut (localmente denominato Ompong). Gli esperti paragonano la forza del tifone a quella di un uragano di categoria 5. Oltre 4 milioni le persone a rischio. Mangkhut sta toccando l'isola di Luzon, nella quale sono stati evacuati 824.000 abitanti. Allerta anche a Taiwan, dove il tifone non si abbatterà direttamente, ma potrebbe interessare la zona costiera. Intanto oltre 4.600 passeggeri sono bloccati in vari porti. Philippine Airlines, Cebu Air e altre linee aeree hanno cancellato circa 24 voli tra venerdì e sabato. Previste onde alte come un palazzo di quattro piani, "potrebbero distruggere intere case", ha detto il portavoce della protezione civile di Luzon Michael Conag.

Il presidente delle Filippine Rodrigo Duterte ha annunciato uno stanziamento di 2 miliardi di pesos (pari a 31.615.760 euro) per l'emergenza, ma che potrebbero essere necessari aiuti stranieri. Nel 2013 il super tifone Haiyan uccise più di 6.300 persone. Il tifone Mangkhut ha mutuato il suo nome da un frutto della zona (Twitter)

Il tifone Mangkhut toccherà terra definitivamente domani  tra le 5 e le 8 del mattino, con raffiche di vento dai 278 ai 333 km orari.

I PIU VISTI