News

Torino, datore di lavoro incendia l'auto dell'ex dipendente

Un dipendente ha deciso di impugnare il proprio licenziamento, perché ritenuto ingiusto. La cosa non è andata proprio giù al datore di lavoro che ha deciso di mandargli un messaggio con il botto.

Un dipendente ha deciso di impugnare il proprio licenziamento, perché ritenuto ingiusto. La cosa non è andata proprio giù al datore di lavoro che ha deciso di mandargli un messaggio con il botto. È quello che ha fatto un uomo di 75 anni, imprenditore, che per intimidire il proprio ex dipendente ha deciso di danneggiargli l'automobile incendiandola.

A testimoniare l'atto ci sono le immagini di una telecamera di videosorveglianza. La polizia ha iniziato subito le indagini ispezionando i locali di proprietà dell’ex datore di lavoro, dove è stato trovato del materiale pirotecnico identico a quello trovato sul luogo dell'esplosione. Il 75enne è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria per i reati di porto abusivo aggravato di esplosivi e danneggiamento aggravato.

I PIU VISTI