News

Migranti assaltano frontiera fra Messico e U.S.A | video

Lungo il confine tra Messico e U.S.A, a San Ysidro, 500 persone appartenenti alla carovana di migranti che tentano di passare il confine, si è staccato dal corteo oltrepassando la prima barriera metallica. Gli agenti li hanno respinti con l'impiego di gas lacrimogeni.

Centinaia di persone hanno tentato di entrare illegalmente negli Stati Uniti d'America sfruttando l'area di collegamento tra Tijuana e San Diego. Tutto è successo durante una marcia pacifica, durante la quale un gruppo di circa 500 persone - appartenenti alla cosiddetta carovana - si è staccato dal corteo oltrepassando la prima barriera metallica. A quel punto gli agenti hanno respinto la marea umana anche con l'impiego di gas lacrimogeni e chiuso i varchi al confine. Diverse centinaia di migranti sono riuscite a superare la prima barriera prima di essere fermati con gas lacrimogeni. Il tutto mentre gli elicotteri dell'esercito americano sorvolavano il confine a bassa quota. Poco dopo i varchi sono stati chiusi. Il numero delle persone che compongono la cosiddetta carovana dei migranti è di 8.247. Di queste, 7.417 si trovano in Bassa California ospitate in accampamenti allestiti nelle città di Mexicali e Tijuana (Twitter: @Annie_Rose 23)

I PIU VISTI