News

Venezuela, Guaidò invoca la rivolta contro Maduro

Il leader dell'opposizione Juan Guaidò ha lanciato un appello alla rivolta militare in Venezuela e ha invitato il popolo alla grande manifestazione di protesta contro Nicolas Maduro del 1° maggio.

Il leader dell'opposizione Juan Guaidò ha lanciato un appello alla rivolta militare in Venezuela. "E' iniziata la fine dell'usurpazione. Mi trovo con le principali unità militari delle nostre forze armate per dare inizio alla fase finale dell'Operazione Libertà", annuncia l'autoproclamato presidente invitando il popolo a una grande manifestazione di protesta contro Nicolas Maduro per il 1° maggio. 

Intanto il governo di Maduro denuncia un tentativo di golpe, che però "sta affrontando e sventando" secondo quanto spiega il ministro delle comunicazioni Jorge Rodriguez. E infatti gas lacrimogeni sono stati lanciati contro i manifestanti concentrati vicino alla base aerea di Caracas dove si trova il presidente dell'Assemblea nazionale e autoproclamato presidente ad interim con alcuni militari. Il centro della rivolta è il distributore Altamira, uno svincolo di accesso alla città che si trova vicino alla base militare di La Carlota. Alcuni manifestanti si sono impadroniti di due autoblindo che hanno messo di traverso sulla strada. Secondo i media ufficiali, un gruppo ha cercato di penetrare nella base militare, ma l'operazione non avrebbe avuto successo.

I PIU VISTI