Bergamo

Angelo Failla (Ibm Italia): "Ibm prima al mondo per numero di brevetti"

A Bergamo, durante gli incontri di Panorama d'Italia, si è parlato delle nuove professioni (e di chi oltre che come, dovrebbe aiutare a formarle)

Occorrono competenze nuove, occorre collaborazione. Occorre costruire insieme le nuove figure professionali di domani. Angelo Failla spiega come il futuro debba per forza portare realtà come l'Università e le grandi aziende tecnologiche come Ibm a dover collaborare in maniera sempre più stretta. Solo insieme infatti si può capire quale sia la nuova direzione del mondo del lavoro, professioni, competenze e lavorare per formare queste nuove figure.

Anche di questo si è parlato all'interno dei dibattiti di Panorama d'Italia a Bergamo

I PIU VISTI