Calcio

Lo sfogo di Mario Pochesci contro la Nazionale: "Ci menano e piangiamo" | video

"Ci menano e piangiamo pure". Il vulcanico allenatore della Ternana attacca la Nazionale dopo la sconfitta con la Svezia

Lo sfogo di Mario Pochesci contro la Nazionale: "Ci menano e piangiamo" | video


Hanno fatto molto discutere e sono diventati virali le parole di Mario Pochesci, allenatore della Ternana noto per le sue conferenze stampa senza peli sulla lingua, sulla sconfitta della Nazionale Italiana contro la Svezia nella gara di andata dello spareggio per le qualificazioni ai Mondiali di Russia 2018

"L'Italia ha perso con la Svezia per la troppa paura  - dice Mario Pochesci - Con tutti questi stranieri il calcio italiano sta finendo, una volta eravamo noi italiani che 'menavamo'. La Svezia è come una squadra di Lega Pro, senza tirare in porta si esce dal mondiale. Ora ci menano gli avversari, i settori giovanili sono pieni di stranieri. Non c'è più un italiano che mena, siamo diventati tutti pariolini. Il calcio italiano è finito. Per paura! Non si può giocare così, se io vedo la mia squadra che gioca in questo modo me ne vado. Dobbiamo tutti tirare fuori l'orgoglio italiano, prendere i nostri giocatori dalle serie inferiori e farli giocare al posto degli oriundi. Se non andiamo al Mondiale ci rimettiamo tutti, dai giornalisti agli addetti ai lavori. Perde l'Italia. La Svezia ci ha menato ragazzi". E ancora: "Dobbiamo cambiare le regole, svegliarci. Basta stranieri".

 

I PIU VISTI