Calcio

Marotta-Inter. Cosa deve fare (e cosa no) | video

Ecco cosa il nuovo amministratore delegato può portare all'Inter e gli errori da evitare, cominciando dal mercato

Giuseppe Marotta e Inter, il matrimonio comincia con l'annuncio ufficiale dell'ingresso nella società nerazzurra del nuovo amministratore delegato (per la parte sportiva). Un matrimonio che arriva in un momento difficile data la recente eliminazione dalla Champions League e che hanno fatto scattare le immancabili voci di mercato (dall'arrivo di Conte sulla panchina al posto di Spalletti o via vai di giocatori)...

Di certo Marotta, uno degli architetti del ciclo vincente della Juventus, può dare tanto all'Inter a patto di saperlo sfruttare al meglio. Ecco quindi alcuni consigli per il neo dirigente e per la sua nuova società; su tutti, questo: l'Inter non è la Juventus ma un mondo diverso. Guai, dunque, a proporre un paragone continuo e a dare il via, come si sta facendo, al giochino del 'accadrà domani' quando c'è una stagione da portare avanti con tanti obiettivi. Per intenderci, Marotta deve scacciare l'idea che siccome c'è lui, tra sei mesi l'Inter sarà rivoluzionata partendo dalla panchina: parlare o lasciar parlare di Conte significa delegittimare Spalletti.

I PIU VISTI