Calcio

Milan eliminato dall'Europa League: tutti colpevoli (non solo Gattuso) | video

L'analisi sulla disfatta rossonera, fuori in un girone nemmeno troppo impegnativo. Squadra sopravvalutata in agosto dopo il mercato

Con la sconfitta ad Atene contro l'Olympiacos per 3-1 il Milan viene eliminato dall'Europa League giocando una delle sue peggiori partite della sua storia gloriosa soprattutto nelle competizioni europee.

Una sconfitta pesante dove non si salva nessuno: squadra, giocatori (ed i suoi leader clamorosamente mancati, come ad esempio Higuain), l'allenatore e la dirigenza. C'è l'alibi del rigore inesistente che ha regalato ai greci il decisivo 3-1 (Bastien ha punito una trattenuta appena accennata di Abate, con questo metro si darebbe dieci penalty a partita), ma spiegare tutto con l'errore arbitrale non ha senso ed è una pericolosa tentazione che ha colpito Leonardo nei commenti post-gara.

Ecco, Leonardo. Tra i colpevoli c'è anche lui con un mercato che non ha rinforzato davvero il Milan a partire da Higuain che da troppe settimane sembra un oggetto misterioso. Questa squadra è stata sopravvalutata in agosto e Gattuso fin qui ha fatto miracoli in campionato per arrampicarsi al terzo posto. Adesso è sotto processo per l'addio all'Europa, ma non è giusto che resti l'unico colpevole.

Giovanni Capuano

 

I PIU VISTI