Sport

Icardi, non è più capitano Inter: retroscena e rischi della scelta di Marotta I VIDEO

La decisione presa nel mezzo della bufera per il rinnovo del contratto. L'analogia con il trattamento riservato a Conte nel 2014

La decisione presa nel mezzo della bufera per il rinnovo del contratto. L'analogia con il trattamento riservato a Conte nel 2014 quando era allenatore della Juventus (poi a luglio se ne andò). Uno scontro tra Icardi e la dirigenza Inter che adesso è diventato guerra e porterà quasi certamente all'addio a fine stagione del bomber voluto da Moratti prima dell'addio alla presidenza. Il ruolo di Wanda Nara, moglie e procuratrice che con le sue esternazioni ha destabilizzato spogliatoio e società.

Commento di Giovanni Capuano

I PIU VISTI