Sport

Nainggolan punito: così Marotta impone il suo modello nell'Inter

Il belga fuori per motivi disciplinari. Nessuno sconto e massima pubblicità al provvedimento, secondo il metodo già sperimentato alla Juventus

L'Inter ha sospeso Nainggolan per motivi disciplinari alla vigilia di Inter-Napoli. Un provvedimento duro, che colpisce l'ennesimo ritardo del belga ad Appiano Gentile e che rappresenta il tentativo di recuperarlo a un comportamento più consono che lo aiuti anche a recuperare una condizione mai sufficiente da quando è approdato in maglia nerazzurra.

Non è la prima volta che l'Inter prende un provvedimento disciplinare nei confronti di un suo calciatore. E' la prima volta che lo fa con tale rapidità e trasparenza, comunicandolo prima ancora che le voci comincino a circolare. E' il metodo Marotta, quello usato anche alla Juventus. Si può dire che domenica 23 dicembre il nuovo responsabile dell'area tecnica si sia davvero preso definitivamente l'Inter imponendo la sua legge e le sue regole.

Commento video di Giovanni Capuano

I PIU VISTI