Sport

Roma, Kolarov attacca i tifosi: 'Di calcio non capiscono niente' | video

Aleksandar Kolarov nella conferenza stampa pre Roma-Real che si giocherà stasera, si è rivolto in maniera dura ai tifosi: "Il tifoso può essere arrabbiato e può esprimere la sua opinione allo stadio, ma deve anche essere consapevole che di calcio capisce poco".

 Aleksandar Kolarov nella conferenza stampa pre Roma-Real che si giocherà stasera, si è rivolto  in maniera dura ai tifosi: “Non devo promettere niente a nessuno – è la sua risposta. Noi siamo consapevoli di avere sempre il sostegno dei tifosi sia in casa che in trasferta. Essere arrabbiati è un loro diritto. Il tifoso può essere arrabbiato e può esprimere la sua opinione allo stadio, ma deve anche essere consapevole che di calcio capisce poco. Non parlo solo del tifoso della Roma, ma dei tifosi in generale. A me piace tanto il tennis, ma non capisco niente. Stessa cosa col basket: sono cresciuto con la pallacanestro, ma non ne capisco niente. Posso fare il tifoso, ma mettermi a parlare su come deve giocare Djokovic perché è serbo, non mi permetterei mai. Posso fare il tifo e basta. Posso essere incazzato se perde, ma non mi permetterei mai di fare tattica. Questo ragionamento vale per tutti i tifosi in generale, non solo per i tifosi della Roma. Qui si chiacchiera tanto, si spreca fiato, ma alla fine non si dice niente” (Twitter)

I PIU VISTI