Video Divertenti

La pausa "Fika" spiegata dalla Littizzetto | video

Una tradizione svedese diventa, per facili motivi, fonte di doppisensi a non finire

"Nomen Omen" dicevano i latini; mai detto fu azzeccato come questo se applicato all'ultima novità in arrivo dalla civilissima e modernissima Svezia. Si perché in ogni luogo di lavoro sta per diventare obbligatoria (per legge statale) la "pausa Fika". Avete capito e letto bene. Certo, in una lingua straniera, basta cambiare una lettera per dargli un significato ben lontano da quello che ogni italico essere umano immediatamente pensa. Peccato che però se si tratta di leggerlo e non scriverlo la parola è proprio "quella lì"...

Una notizia che non poteva sfuggire a Luciana Littizzetto nel suo spazio a "Che tempo che fa".

In realtà si tratta della pausa caffè tra colleghi in azienda. Socializzazione, sia nel primo che le doppio senso

(Video Rai)

I PIU VISTI