Video TV

Eurovision 2019, le prove di Mahmood (che promettono bene)

Mahmood, che dopo aver vinto il Festival di Sanremo è volato a Tel Aviv per rappresentare il nostro Paese, è stato uno degli artisti più brillanti dell’intera giornata di prove e ha saputo convincere la giuria della sala stampa e tutta la critica presente sul posto.

Ultimo giro di prove anche per i 5 Big (Francia, Spagna, Regno Unito, Germania e Italia), oltre al paese ospitante, Israele. Venti minuti a disposizione di ogni artista per provare nuovamente l’esibizione per l’Eurovision 2019, che ha inizio domani 14 maggio. Mahmood, che dopo aver vinto il Festival di Sanremo è volato a Tel Aviv per rappresentare il nostro Paese, è stato uno degli artisti più brillanti dell’intera giornata di prove e ha saputo convincere la giuria della sala stampa e tutta la critica presente sul posto. Notevoli i perfezionamenti delle telecamere, delle grafiche, dell’interazione con i ballerini e della vocalità. L’Italia è in gara, lo fa con stile e convinzione, e corre nuovamente per i piani più alti della classifica. Speriamo sia la volta buona.

I PIU VISTI